Menu Chiudi

Mizhavu, il tamburo indiano di rame

mizhav o mizhavu (Malayalam: മിഴാവ്) è un grande tamburo di rame suonato come strumento a percussione di accompagnamento nel Koodiyattam e nel Koothu, arti dello spettacolo del Kerala. È interpretato dalla comunità Ambalavasi Nambiar. Dopo il 1965, quando iniziò un repertorio mizhavu in kalamandalam, mizhavu ruppe la barriera del cast e oggi chiunque può suonare mizhavu in koodiyattam, nangiar koothu, chakyar koothu e mizhavu thayambaka.

Il tamburo viene suonato solo con le mani. Il nome sanscrito di nambiar “Pānivāda” (“pāni” significa mani e “vāda” deriva dal verbo “vādanam” che significa suonare, nel complesso colui che suona con le mani) deriva da questo motivo.

Mizhavu è trattato come un “Brahmachaarya” ed è considerato sacro. È usato per accompagnare la sacra rappresentazione rituale del tempio di Koodiyattam e Koothu. Solo i membri della comunità di Ambalavasi Nambiar sono autorizzati a riprodurlo all’interno dei templi o ancora nei Koothambalam.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi