Menu Chiudi

John Bonham, rock doesn’t remains the same

john bonham
0Shares

Di certo John Henry Bonham, in arte Bonzo, può essere annoverato in una cerchia molto ristretta di batteristi che hanno cambiato il modo di suonare il nostro strumento.

Prima di lui erano in pochi a trasmettere una grande dose di foga nella propria esibizione. Ancor meno erano quelli che riuscivano a farlo sul versante rock senza perdere di concentrazione il proprio timing. John Bonham è stato probabilmente il primo a portare un groove granitico, inscalfibile, potente e deciso, che sapesse colpirti come un cazzotto ben assestato in pieno petto.

1948
Infanzia e gli inizi

1966
Le prime difficoltà

Inizio 1968
La svolta … ma non subito

Settembre 1968
I Led Zeppelin

I batteristi preferiti di John Bonham

Leggi anche l’articolo dedicato a Keith Moon

Tutti i drumkit di John Bonham

L’eredità di John Bonham

Istruzioni per andare alla tomba di John Bonham

0Shares

1 commento

  1. valerio petrolati

    salve, ascolto musica da prima della mia nascita, di tutti i generi, ma sono un fanatico estimatore dei Led Zeppelin. cerco di ascoltarli appena posso, leggo tutto il possibile su di loro e come studente di batteria amo John Bonham. un ritratto magari succinto, ma mi ha commosso. pochi punti fissi, poche righe, ma avete saputo conciliare la sua importanza, la sua breve vita, il suo spirito, la sua eredità. grazie da un quasi sessantenne… grazie grazie grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi