Menu Chiudi

Bernard “Pretty” Purdie, l’hitmaker padre dell’half time shuffle

Bernard_Purdie_Hitmaker
0Shares

Bernard Purdie è nato l’11 giugno 1939 a Elkton, nel Maryland. E’ stato l’undicesimo figlio nato su un totale di quindici bambini.

Già quando aveva sei anni, il giovane Bernard inziò a percuotere dei kit improvvisati. A 14 anni acquistò il suo primo vero set di batteria e da quel momento divenne la principale fonte di sostentamento per la famiglia. I primi lavori li si deve a band country o manifestazioni  carnevalesche. Questa precoce e variegata avventura musicale permise a Purdie di “farsi strada in quasi tutti i tipi di musica, perché dovevo conoscere tutti gli stili e non ho mai avuto paura di provare qualcosa di nuovo”.

1960: Purdie si trasferisce a New York

Nel 1960 dopo aver finito il liceo, si trasferì a New York.  Nella nuova città s’inserì rapidamente nel contesto musicale e suonò con (tra gli altri) Lonnie Youngblood prima di approdare al suo primo successo con King Curtis. 

1970: Purdie inizia a lavorare con Aretha Franklin

Il lavoro con King Curtis lo portò al suo lungo rapporto di lavoro con Aretha Franklin che iniziò nel 1970: questo passo portò Purdie ad iniziare una carriera senza pari. Da quel momento, Purdie divenne ospite fisso negli studi delle star di Jazz, Soul e Rock, collaborando con Paul Butterfield e Larry Coryell, Miles Davis, Hall & Oates, Al Kooper, Herbie Mann, Todd Rundgren e Cat Stevens, oltre a produrre regolarmente i suoi album da solista sotto il suo nome.

1976: il lavoro con gli Steely Dan ed il Purdie Shuffle

Nel 1976 con l’album “The royal scream” inizia la collaborazione in studio con gli Steely Dan. Seppur non porti particolari ricordi positivi con i membri dello storico gruppo, questi lavori lo portarono agli onori della cronaca per il suo caratteristico Purdie shuffle. Più avanti questo suo particolare groove verrà ripreso da John Bonham e da Jeff Porcaro nella celeberrima hit dei Toto “Rosanna”. 

Quando aveva 57 anni si stimò che Purdie avesse suonato in oltre 3000 album.

0Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi