fbpx
Menu Chiudi

Naqareh/naker, dalla Persia la percussione che generò i timpani ed il tabla

Condividi e seguici anche su:

Il naquareh (noto anche come naker, naqqāra, il nagara o il nagada) è un tamburo mediorientale con un dorso arrotondato e una testa di cuoio, di solito suonato in coppia. È quindi un membranofono della varietà di tamburi per bollitore.

Il termine naqqāra (نقاره), anche نقارات naqqarat, naqqarah, naqqåre, nakkare, nagora deriva dal verbo arabo naqr- che significa “colpire, battere”.

 Lo strumento fu adottato anche in Europa in seguito alle Crociate.

Questo strumento a percussione viene spesso suonato in coppia, dove un naqqara produrrà battiti di tonalità bassa chiamati nar e l’altro per i battiti di tonalità alta. Gli strumenti sono battuti con brevi bastoncini di legno piegati verso l’esterno alle estremità superiori chiamati damka.

 

Condividi e seguici anche su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi